Slide 01 Slide 02 Slide 03 Slide 04 Slide 05

Laser FP3 System

Il Sistema FP3 nasce nel 1996 come rivoluzione del Laser ad alta energia Nd-YAG.

La caratteristica principale è data dalla multifrequenza 780 nm, 810 nm e 980 nm, che consiste nel racchiudere 3 laser in un solo strumento: è l’unica apparecchiatura che utilizza contemporaneamente 3 sorgenti laser a diversa lunghezza d’onda ad alta potenza, con un notevole effetto di stimolazione e penetrazione in profondità dei tessuti.

L’alta energia consente di ridurre la durata delle sedute e dei tempi di recupero: sono sufficienti poche sedute a cadenza giornaliera per ottenere la regressione della sintomatologia di patologie come, ad esempio, la lombo sciatalgia da ernia del disco.

Vantaggi:
- Riduzione dei tempi di recupero
- Riduzione del dolore
- Recupero funzionale
- Cicatrizzazione di lesioni muscolo-tendineo-legamentose
- Risoluzione dei processi infiammatori
- Riduzione e riassorbimento pressoché immediati di edemi ed ematomi
- Possibilità di risolvere casi clinici normalmente definiti come chirurgici (discopatie, lesioni parziali del menisco, instabilità della spalla, etc. )
- Possibilità di trattamento in fase acuta, quando il calore accumulato rappresenta una controindicazione assoluta

Patologie trattate:
- Tendinopatie
- Condropatie
- Lesioni muscolari di II e III grado
- Discopatie
- Lesioni legamentose parziali
- Artrosi
- Artriti
- Traumi contusivi e discorsivi
- Fasciti plantari
- Meniscopatie capsulo-murali
- Microfratture da stress
- Epicondiliti
- Epitrocleiti
- Edema interosseo